Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI DETENZIONE NELLE PRIGIONI LIBANESI

Libano

Costo totale dell'iniziativa

€ 700.000,0
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 700.000,0

Dati finanziari aggiornati al 10.11.2015

Status

25 Completato
25%

Libano


Luogo

Roumieh, Baabda and Moubadara prisons

Obiettivo principale

1) Fornire servizi alimentari appropriati, inclusi la gestione e la sicurezza alimentare presso la cucina centrale di Roumieh, 2) Rinnovare la struttura dedicata alle persone con disturbi mentali “Casa Blu” e migliorare i servizi relativi e 3) Migliorare le condizioni di vita dei minori vulnerabili (Rifugiati siriani).

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 010566
Scopo -
Settore -

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Ufficio delle Nazioni Unite per la droga e il crimine - UNODC -
Responsabile in loco gianandrea.sandri@esteri.it
Altri finanziatori -

Beneficiari

I diretti beneficiari dell’iniziativa saranno i detenuti (circa 3600) nella prigione centrale di Roumieh e delle altre prigioni che beneficeranno dei pasti prodotti nella cucina, i detenuti più vulnerabili che non godono di alcuna attenzione ne da parte del Governo né dagli organismi che operano nelle prigioni come i minori (Rifugiati Siriani) e i detenuti della “Casa Blu”, affetti da disturbi mentali.

-
-
-