Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

DOMI-Dignità e Diritti per Donne e Minori nel Distretto di Yousef es-Saddiq.

Egitto

Costo totale dell'iniziativa

€ 654.000,87
Suddivisi in
  • Prestiti -
  • Donazioni € 654.000,87

Dati finanziari aggiornati al 9.11.2015

Status

0 Completato
0%

Egitto


Luogo

Paese di realizzazione Repubblica Araba d’Egitto Regione di realizzazione Governatorato di Fayyum, Distretto di Yussuf es-Sediq Città di realizzazione Villaggi di Tunis, Shawashna e Rayan

Obiettivo principale

Il progetto prevede di migliorare la fruizione dei diritti di base per donne, minori e giovani a rischio di emigrazione clandestina, attraverso l'offerta di servizi educativi, l'incremento dei redditi da lavoro in agricoltura e nel settore turistico. OSM 1: Sradicare la povertà estrema e la fame. t1: Ridurre della metà il numero delle persone che vivono con meno di un dollaro al giorno.

Dati dell'iniziativa

Numero dell'iniziativa 010603
Scopo Multisector aid for basic soc. serv.
Settore Altre infrastrutture e servizi sociali

Soggetti

Finanziatore MAE - Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
Autorità locale Egyptian Association for Comprehensive Development (EACD)
Responsabile in loco -
Altri finanziatori Ricerca e Cooperazione - RC: 128754.50 Altri: 129613.73

Beneficiari

Beneficiari diretti: 300 bambini in età tra i 4 e i 6 anni, residenti nei tre diversi villaggi target, saranno i beneficiari delle attività di integrazione all’offerta pre-scolare (kindergarten), nel corso dei tre anni di progetto, 300 bambini e adolescenti di età compresa tra i 6 e i 14 anni saranno i beneficiari del programma di attività extra-curriculari ETA (Education through Art). Almeno 500 donne saranno beneficiarie delle campagne di sensibilizzazione e delle attività di formazione e know-how organizzate attraverso i Women Club, nonché dei servizi di assistenza medica (ginecologica e di medicina generale) erogati dalle Health Units. Beneficiari indiretti saranno le comunità in genere, e le strutture pubbliche – scuole e ospedali – che a diverso titolo saranno coinvolte nelle attività.

-
-
-
-