Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

RESTAURO E RIABILITAZIONE DEL PRESBITERIO DI SANTA CROCE IN CENTRO MEDITERRANEO DELLE ARTI APPLICATE - AIUTO AL GOVERNO

Tunisia

€ 414.763
Impegnati
€ 414.763
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

-

Descrizione

Il progetto è iniziato nel 2013 e persegue l'obiettivo di trasformare il convento e la chiesa di Santa Croce a Tunisi in un centro culturale destinato ad ospitare corsi di formazione di artigianato e mostre temporanee e permanenti, nonché spettacoli e performance. Il tema principale sarà il Mediterraneo, inteso come luogo di incontro e di scambio tra i paesi e le culture delle due sponde. Il Comune di Tunisi è responsabile del progetto e della sua realizzazione. leggi tutto chiudi

Tipologia di aiuto Interventi sul progetto
Anno Impegnati Erogati
2008 - € 414.763
2007 € 414.763 -

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 21/11/2006
  • CRSID2007000347
  • Scopo Construction policy and admin. mgmt
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type ODA Grants
  • Bi/Multilaterale Bilateral
  • Progetto di investimento