Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

PROGRAMMA NEL SETTORE DEL PATRIMONIO CULTURALE - FONDO IN LOCO

Cina

€ 805.942
Impegnati
€ 805.942
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

PECHINO

Descrizione

Il programma di cooperazione è stato avviato nel 2004 per rafforzare le capacità cinesi di conservazione del Patrimonio Culturale e per creare legami stabili tra istituzioni dei due paesi operanti in questo ambito. Il programma è attuato con il finanziamento a credito di progetti localizzati nelle provincie Occidentali della Cina e nell'area di Pechino proposti da istituzioni locali alle amministrazioni provinciali ed approvati da un Comitato misto italo-cinese. Le amministrazioni proponenti sono assistite da una struttura tecnica istituita a Pechino che si può avvalere anche di esperti italiani inviati in missione. Il Programma doveva essere completato entro tre anni dall'avvio ma difficoltà nella identificazione di progetti e nella aggiudicazione dei contratti hanno costretto i due governi a prorogarne la durata fino al 2016, fino al termine di un progetto in corso, denominato Beibu, e di un secondo programma, denominato Gehua, attualmente in fase di aggiudicazione. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2014 € 47.000 € 47.000
2013 € 45.430 € 45.430
2012 € 78.000 € 78.000
2011 € 64.522 € 64.522
2010 € 90.150 € 90.150
2009 € 75.360 € 75.360
2008 € 119.660 € 119.660
2007 € 100.500 € 100.500
2006 € 117.420 € 117.420
2005 € 67.900 € 67.900

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 19/07/2005
  • CRSID2010061036
  • Scopo Culture and recreation
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral
  • Free Standing Technical Cooperation