Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

Approccio integrato per la riduzione della violenza contro le donne in Afghanistan

Afghanistan

€ 716.000
Impegnati
€ 636.637
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

ACTIONAID INTERNATIONAL ITALIA ONLUS

Descrizione

Il progetto mira al miglioramento dell'accesso alla giustizia per le donne delle zone rurali attraverso l'aumento della consapevolezza dei loro diritti. Ufficialmente iniziata il 1 ° settembre 2011, l'iniziativa ha identificato 50 villaggi beneficiari delle attività del progetto, dove sono stati creati dei "circoli femminili" (Reflect Circles): ognuno di questi luoghi sicuri e' frequentato da circa 20-25 donne e dotato di materiali didattici. Il progetto ha inoltre selezionato 60 assistenti (Paralegali), che hanno ricevuto una formazione attraverso il progetto e affrontano problemi di violenza contro le donne su base volontaria. I Paralegali hanno ricevuto formazione, libri e materiale di autoapprendimento sui diritti delle donne e l'eliminazione della violenza. Attraverso il progetto, è stata anche completata la prima relazione sull'attuazione del piano d'azione nazionale per le donne in Afghanistan (NAPWA), il quale e' stato utilizzato come strumento di difesa dei diritti delle donne a livello nazionale. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2015 - € 79.907
2014 - € 230.900
2013 € 242.000 € 98.830
2012 € 247.000 -
2011 € 227.000 € 227.000

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 29/05/2011
  • CRSID2011001125
  • Scopo Women's equality organisations and institutions
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral