Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

FREDDAS FONTI D'ENERGIA RINNOVABILE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA VALLE DEL FIUME SENEGAL

Senegal

€ 18.576
Impegnati
€ 18.576
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

Central government

Descrizione

Il progetto triennale Freddas (2012-2015) è strettamente collegato al Documento di Riduzione Strategica della Povertà senegalese (DRSP 2003-2005 e 2006-2010). Esso pone l’accento sull’importanza prioritaria dell’accesso all’acqua nella lotta contro le diseguaglianze. Il progetto si focalizza sulla pianificazione e sulla gestione della risorsa idrica, assicurando che tali sforzi siano basati su precise linee guida, regole di condotta e best practices dei processi di partecipazione privi di discriminazione di genere. GCIt ha applicato questa modalità di progetto nei villaggi di Gouriki Samba Diom (Regione di Matam) and Bokhol (Regione di Saint-Louis), due aree rurali che hanno a lungo basato le proprie economie su un sistema agricolo ampio e scarsamente meccanizzato. In queste aree, Green Cross recupererà 60 ettari di terreno incolto contribuendo alla sicurezza del cibo locale e portando benefici economici ai coltivatori. Saranno installati pannelli solari di 500 metri quadri, con capacità di una produzione elettrica annua di 250,000 kw, permettendo agli agricoltori di ridurre la dipendenza dalle pompe di irrigazione a motore diesel, con una riduzione del 35% dei costi totali di produzione e zero emissioni di CO2. Sarà impiegato il nuovo sistema d’irrigazione “goccia a goccia” suddiviso in due principali tubature e dispositivi periferici,con circa 720 km di tubi di cui 480 km nel villaggio di Gouriki Samba Diom e 240 km in quello di Bokhol. L’obiettivo è di minimizzare il consumo idrico ed energetico e allo stesso tempo di produrre coltivazioni migliori; inoltre questo sistema ridurrà significativamente gli emungimenti dal fiume Senegal, risparmiando più di 800 milioni di litri d’acqua all’anno. Per promuovere il ruolo della donna nella società senegalese, Green Cross Italy conferirà i ruoli di guida alle donne per la supervisione degli aspetti dell’implementazione del progetto, oltre ad aver individuato più di metà dei 900 beneficiari diretti tra la popolazione femminile. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2015 € 6.116 € 6.116
2014 € 6.830 € 6.830
2013 € 4.220 € 4.220
2012 € 1.410 € 1.410

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 05/08/2012
  • CRSID2012000096
  • Scopo Solar energy
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral
  • Free Standing Technical Cooperation