Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

CAPACITY BUILDING FOR SAFEGUARDING CULTURAL HERITAGE IN MYANMAR (PHASE II)

Myanmar

€ 1.270.000
Impegnati
€ 1.420.000
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

UNESCO - United Nations Educational, Scientific and Cultural Organisation

Descrizione

Il programma proposto dall'UNESCO ha lo scopo di rafforzare le capacità del Myanmar di salvaguardare e gestire il proprio patrimonio culturale, in conformità con la Convenzione del Patrimonio Culturale a cui il paese ha aderito nel 1994. In particolare il progetto ha innanzitutto sostenuto il riconoscimento delle antiche città di Pyu, quale Patrimonio Culturale dell’Umanità. Inoltre si sta garantendo la formazione ai funzionari del Ministero della Cultura per il miglioramento e il management delle Antiche Città di Pyu e di Bagan. Le attività formative sono associate a tematiche relative alla conservazione dello stucco ed ai sistemi di operazione GIS. Tutte le attività di progetto sono in linea con quanto disposto dal Piano Nazionale per la Protezione del Patrimonio Culturale di Myanmar. leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2016 - € 420.000
2015 € 270.000 -
2013 € 1.000.000 € 1.000.000

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 11/12/2013
  • CRSID2013000286
  • Scopo Protezione ambientale Generale
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type ODA Grants
  • Bi/Multilaterale Bilateral
  • Free Standing Technical Cooperation