Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

Rafforzamento della filiera della pesca d?acqua dolce in Tunisia.

Tunisia

€ 1.055.964
Impegnati
€ 844.183
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

COSPE - COOPERAZIONE PER LO SVILUPP O DEI PAESI EMERGENTI

Descrizione

Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire alla gestione e alla valorizzazione delle risorse naturali del territorio nei governatorati di Jendouba, El Kef, Siliana e Beja, contribuendo all’inclusione socio-economica della popolazione tunisina, in particolare donne e giovani. L’ONG proponente, COSPE, si prefigge di migliorare la capacità organizzativa dei gruppi di pescatori, giovani e donne nel settore della pesca e delle attività integrative. La durata prevista del progetto è di tre anni e si svolgerà in partenariato con il GIPP (Groupement Interprofessionel des Produits de la Pêche) leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2015 € 211.784 € 428.373
2014 € 428.370 € 415.810
2013 € 415.810 -

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 16/12/2013
  • CRSID2013000235
  • Scopo Fishery development
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral

Galleria foto