Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci

WELOD 3 - Women''''s Empowerment and Local Development FONDO IN LOCO

Palestina

€ 550.000
Impegnati
€ 810.000
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

AICS

Descrizione

In risposta alle richieste delle controparti locali il programma mira all’accrescimento delle opportunità di sviluppo socio-economico delle donne palestinesi e alla protezione dei loro diritti mediante un Budget Support del Ministero degli Affari delle Donne (MoWA) e del Ministero degli Affari Sociali (MoSA), accanto ad attività in gestione diretta. In un’ottica di ownership e di institution building il programma prevede lo sviluppo di competenze specifiche all’interno del MoWA per promuovere il gender mainstreaming in tutte le istituzioni palestinesi e nella struttura di coordinamento degli aiuti (LACS), la formazione sulla pianificazione, l’analisi, il monitoraggio e la valutazione di genere dei Piani nazionali e dei settori di intervento. Il programma prevede altresí attività specifiche volte al sostegno dei servizi antiviolenza gestiti dal MoSA e la creazione, presso il MoWA, del primo Osservatorio nazionale sulle donne in difficoltà, la violenza di genere e lo stalking. L’iniziativa si pone inoltre in sinergia con altri programmi inclusi nella programmazione triennale: Start up Palestine - Strumenti finanziari e assistenza tecnica per promuovere l’occupazione e la generazione di reddito in Palestina, per il settore Economic Development, e POSIT - Potenziamento del sistema di cure primarie nei Territori Palestinesi per il settore Health, nonché con il progetto Diritti Umani, per il settore Justice. L’iniziativa, infatti, intende potenziare il processo di empowerment socio-economico delle donne palestinesi mediante formazione e coaching per la creazione di imprese femminili in ogni Governatorato e prevede azioni di informazione e mainstreaming del “Codice Rosa” quale strumento di identificazione in ambito sanitario dei casi di violenza di genere. Parallelamente è prevista una formazione specifica nei Governatorati sulla violenza di genere e gli strumenti internazionali di prevenzione. L’iniziativa è inoltre finalizzata alla realizzazione delle attività di Lead Donor europeo dell’Italia nel settore “Gender Equality and Women’s Empowerment” (GEWE). leggi tutto chiudi

Anno Impegnati Erogati
2016 - € 260.000
2013 € 550.000 € 550.000

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 20/11/2013
  • CRSID2013000211
  • Scopo I.5.a. Government & Civil Society-general, Total
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type ODA Grants
  • Bi/Multilaterale Bilateral