Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
I dati pubblicati relativi al 2016 sono dati non ancora ufficiali in quanto non convalidati da OCSE - DAC

Filippine - Conversione del debito - fondo in loco

Filippine

€ 57.550
Impegnati
€ 57.550
Erogati

Finanziatore

AICS - Agenzia Italiana di Cooperazione e Sviluppo (DGCS fino al 2015)

Esecutore

DGCS

Descrizione

Il programma di conversione del debito è regolato da un accordo firmato il 29 maggio 2012 dai governi della Repubblica delle Filippine e della Repubblica Italiana ed entrato in vigore ad ottobre 2012. Si prevede che il debito originariamente contratto dal Governo Filippino sia convertito in progetti di sviluppo che promuovano lo sviluppo socio economico e la protezione dell’ambiente. Fondamentale al raggiungimento degli obiettivi sarà un’ampia partecipazione sociale delle comunità locali ai processi di sviluppo, alla tutela delle biodiversità e delle risorse naturali. I progetti che saranno attivati grazie alle risorse finanziarie liberate sono selezionati attraverso una procedura trasparente di calls for proposal; ad oggi si sono concluse le procedure di gara e sono stati ammessi al finanziamento 8 progetti selezionati tra i 127 partecipanti. leggi tutto chiudi

Tipologia di aiuto Altra assistenza tecnica
Anno Impegnati Erogati
2013 € 57.550 € 57.550

Dati del progetto

  • Data inizio prevista 29/09/2013
  • CRSID2013000095
  • Scopo Public sector policy and adm. management
  • Tipo di finanziamento Dono esclusi interventi sul debito
  • Flow type Official Development Assistance
  • Bi/Multilaterale Bilateral
  • Free Standing Technical Cooperation